Il Bilancio di sostenibilità di BrianzAcque e la nuova sfida per il territorio

È stato presentato in Conferenza Stampa alla presenza di alcuni Sindaci del territorio il Bilancio di Sostenibilità di BrianzAcque, l’azienda che si occupa della gestione del servizio idrico integrato per i 55 Comuni della Provincia di Monza e Brianza.

Le novità più significative di questa terza edizione riguardano:

  • l’integrazione rigorosa e strutturata degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell’Agenda 2030 ONU nella rendicontazione, tramite KPI che misurano puntualmente del contributo dell’azienda ai 13 dei 17 Obiettivi intercettati
  • l’elaborazione di una versione di sintesi divulgativa per i cittadini, in modo da far conoscere sempre di più il ruolo di BrianzAcque sul territorio e sensibilizzare sul tema dell’uso responsabile della risorsa acqua
  • il maggiore coinvolgimento degli stakeholder del territorio, tramite azioni di comunicazione e diffusione online e offline dei contenuti del Bilancio di sostenibilità.

Alla conferenza stampa hanno partecipato il Presidente della Provincia MB, Luca Santambrogio, con i Sindaci di Lissone, Concetta Monguzzi, e di Seregno, Alberto Rossi, ai quali il Presidente Boerci ha lanciato la proposta di realizzare un Bilancio di Sostenibilità che coinvolga, attraverso l’esperienza di BrianzAcque e di alcuni Comuni “apripista”, tutto il territorio di Monza e Brianza: "Mettiamo a disposizione la nostra esperienza e mettiamo sul tavolo questa idea: prendiamo alcuni Comuni come modelli e proviamo a vedere se ci sono i presupposti per un Bilancio di Sostenibilità del territorio. Un’operazione di analisi e monitoraggio sull’intero territorio che ci porterebbe a individuare e redigere degli standard di sostenibilità e proporli poi su scala provinciale”. Il presidente di BrianzAcque ha sottolineato la positiva esperienza portata avanti dal gestore del servizio idrico: “Vogliamo essere un punto di riferimento per la sostenibilità e diventare rappresentanti d’eccellenza di questa visione. Anzi, se oltre ai Comuni, altre utility volessero sposare questo progetto, potremmo costruire qualcosa insieme”.

Un invito, quello di lavorare già dai prossimi mesi ad un Bilancio di sostenibilità territoriale che è stato raccolto e pienamente condiviso dai partecipanti all’incontro.

Cristiana Rogate – Presidente di Refe dichiara – “Il Bilancio di Sostenibilità di BrianzAcque è un documento che unisce rigore metodologico ed efficacia comunicativa. I dati delle performance sociali, ambientali ed economiche, infatti, raccontano in modo verificabile e verificato il continuo impegno dell’azienda ed esplicitano come le strategie producano valore per i principali stakeholder, clienti, risorse umane, oltre che per le 55 comunità di tutto il territorio brianzolo. Emerge chiaramente l’immagine di un’azienda capace di guardare al futuro e costruire una gestione sostenibile a servizio del territorio. In questa logica, anche noi di Refe accogliamo con entusiasmo la sfida lanciata dal Presidente Boerci per la costruzione di un Bilancio di sostenibilità territoriale e partecipato che orienti l’azione di tutti i soggetti della Provincia di Monza e Brianza verso un modello di sviluppo sempre più centrato su sostenibilità, responsabilità sociale, coesione e prosperità”

Bilancio di Sostenibilità integrale

Bilancio di Sostenibilità versione di sintesi